Gastronomia Siciliana

La cucina siciliana è strettamente collegata alle vicende storiche e culturali della Sicilia, sia alla vita religiosa e spirituale dell’isola.

Si tratta infatti di una cultura gastronomica regionale complessa ed articolata, sovente ritenuta la più ricca di specialità e la più scenografica d’Italia, che mostra tracce e contributi di tutte le culture che si sono stabilite in Sicilia negli ultimi due millenni. Nei piatti della cucina siciliana si usa esclusivamente l’olio extravergine d’oliva, sia per cucinare che per condire.

Di seguito sono riportati alcuni piatti tipici siciliani e, in particolare, palermitani:
Antipasti: caponata, cardi in pastella, “milinciani ammuttunati”, parmigiana di melanzane, ecc.
Primi
: pasta al forno, lasagne, pasta con le sarde, pasta con i broccoli “arriminati”, pasta alla norma, pasta c’anciova e muddica, ecc.
Secondi
: arrosto panato, involtini di melanzane, involtini di carne, polpette di finocchietto, polpette di sarde, sarde a beccafico, ecc.
Rosticceria
: arancine, panelle, crocchette, rollò con wurstel, ravazzata al ragù o agli spinaci, sfincione, spiedino, iris, rizzuola, ecc.

Torna indietro